Vicenza Unesco

La città di Vicenza

Palazzo Poiana

Vicenza (1561)

Vicenza-Palazzo-Poiana

Vincenzo Pojana che già possedeva una casa in angolo tra contrà Do Rode e corso Palladio, acquistò l’edificio opposto e nel 1561 chiese di poter unire le due strutture con un arco che scavalcasse contrà Do Rode. La realizzazione ebbe luogo tra il 1561 ed il 1566: i due edifici furono collegati grazie ad un’interessante soluzione che attraversa la contrada sottostante.

La facciata del nuovo palazzo non è simmetrica al piano inferiore (lo si può ancora leggere nonostante gli sventramenti che l’edificio ha subito per l’apertura dei negozi): infatti le due arcate di destra dovevano fungere da ingresso. Il piano nobile è caratterizzato da sei lesene giganti di ordine corinzio e cinque finestre a tabernacolo ed altre cinque quadrate superiori. La paternità di Palladio deriva dall’esistenza di un disegno del Maestro riferibile a questa fabbrica e conservato in Gran Bretagna.

In contrà San Tommaso, è visibile la sezione cinquecentesca del palazzo che Bonifacio Pojana iniziò ad erigere su progetto, secondo l’attribuzione di Bortolan e Rumor (1919), di Andrea Palladio o più probabilmente di Domenico Groppino. Secondo la ricostruzione storica, i lavori si interruppero con la morte del nobile avvenuta nel 1576 ca. Nella prima metà del Settecento Francesco Muttoni ideò una nuova fabbrica commissionata dal conte Alessandro Pojana.


Indirizzo
Corso Palladio, 92/96
Vicenza

Visite
Visitabile solo l'esterno

Foto aerea - Vicenza, Palazzo Poiana

PRENOTA IL TUO HOTEL A VICENZA

Cerca nel sito

Traduttore automatico

itenfrdeptrues

vicenza-e-cuore-del-veneto

vicenza-patrimonio-unesco

Visita www.vicenzae.org,
il portale turistico di Vicenza
e della sua provincia.

Contattaci

Consorzio Turistico Vicenza è
Via Montale 25, 36100 Vicenza - Italy

Telefono: +39 0444 99 47 70
Fax: +39 0444 99 47 79

Web: www.vicenza-unesco.com

Pagina Facebook