Le ville di Palladio della provincia di Vicenza

Villa Saraceno

Finale di Agugliaro VI (1543)

SARACENO

Villa Saraceno, dopo molti anni di degrado, è stata completamente ristrutturata ed in modo egregio per opera della società inglese The Landmark Trust. Il progetto della villa, che fu costruita da Palladio nel 1548 ca., è inserito nei Quattro Libri... e prevede due barchesse laterali formate rispettivamente da due bracci. Venne eretta, e solo in parte, quella di destra. Il prospetto del corpo padronale presenta, nella sezione mediana leggermente aggettante, tre fornici coronati dal frontone triangolare secondo uno schema già visto in altre fabbriche (i.e. Villa Caldogno o Villa Marcello Curti).

La villa venne affrescata per volontà dei Saraceno nel Cinquecento ed oggi è visibile solo parte della decorazione. Al centro della volta della loggia, si vede l’allegoria della Ricchezza. Mentre in una sala laterale vi è un pregevole fregio attribuito a Domenico Brusasorci. A pochi passi sorge un’altra residenza dei Saraceno “Villa delle Trombe” attribuita da alcuni storici a Michele Sanmicheli eretta nell’area dell’antico castello.


Indirizzo

Villa Saraceno - The Landmark Trust

Via Finale, 8
Tel. 0444 891371
Ref: Elisabetta Riato
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.landmarktrust.org.uk

Visite

Apertura: dal 1° aprile al 31 ottobre: mercoledì 14.00-16.00.
Ingresso : offerta libera
E' possibile scattare foto all'interno.
I cani sono ammessi.
La villa è disponibile per soggiorni come "casa per ferie"

Servizi

Accessibilità disabili: no
Parcheggio bus: non disponibile
Parcheggio auto: disponibile

Foto aerea - Finale di Agugliaro, Villa Saraceno