Partnership tra l'UNESCO e importanti società

Partnership UNESCO-Google

L'UNESCO e Google, nel dicembre 2009, hanno stretto una partnership che permetterà di visitare virtualmente alcune delle località naturali e culturali più importanti del mondo grazie a Street View di Google Maps.


Partnership UNESCO-Trip Advisor

TripAdvisor, la più grande e rinomata community di viaggiatori al mondo, ha dato ufficialmente il via alla campagna per la tutela dei siti Patrimonio dell’Umanità: un’iniziativa a supporto dell’Unesco World Heritage Center che si svilupperà nei prossimi due anni e che coinvolgerà gli oltre 25 milioni di visitatori mensili di TripAdvisor nella salvaguardia dei più importanti siti UNESCO.

Nel corso della campagna TripAdvisor incoraggerà i viaggiatori della sua affezionata community a dare il loro contributo al continuo aggiornamento delle informazioni sulle condizioni dei siti Patrimonio dell’Umanità, stilando recensioni e opinioni di viaggio. TripAdvisor si è impegnata a donare fino a un milione e mezzo di dollari a supporto di UNESCO. Parte del contributo in denaro sarà allocata a favore delle principali iniziative UNESCO.


Partnership UNESCO-Expedia

Expedia e la Fondazione United Nations hanno stretto, nel novembre 2008, un accordo per investire in turismo sostenibile nei luoghi dichiarati patrimoni dell’umanità.
Nasce la World Heritage Alliance, un’azione congiunta volta a promuovere il turismo sostenibile nei siti  nominati World Heritage.
Espandere gli orizzonti turistici dei viaggiatori serve ad aiutare a preservare i tesori del mondo per le generazioni future.
I fondi dei viaggi prenotati tramite web su Expedia verso o siti vengono donati a Friends of World Heritage – un’iniziativa del WHC – per essere investiti in progetti locali in quei siti del patrimonio mondiale in necessità.

 

 

 

eskisehir escort eryaman escort samsun escort bursa escort